Mutui

 

Se ti trovi a comprare una casa e non hai il denaro necessario, dovrai pensare ad un mutuo… Cerchiamo di spiegarti qualche segreto:

  • Qual è la differenza tra un mutuo a tasso fisso e uno a tasso variabile?
  • Quando conviene l’uno rispetto all’altro?
  • Quando e come cambia la rata che dovrai pagare?

Se ti interessa, allora continua a leggere!

Cos’è un mutuo?

Il mutuo è un contratto in cui un intermediario finanziario (generalmente una banca) consegna una somma di denaro in prestito, a fronte di una garanzia, ad un individuo o società, detto mutuatario. Un mutuo è generalmente utilizzato dal contraente per l’acquisto di beni e servizi, come per l’acquisto di immobili, la ristrutturazione di edifici o investimenti aziendali. Nel caso di un mutuo per l’acquisto di un immobile, l’immobile stesso rappresenta la garanzia del mutuo.

Per saperne di più:

  • Cos’è il livello di indebitamento?
  • Quali sono i costi associati all’apertura del mutuo?
  • Cos’è l’ISC?
  • Si può spostare un mutuo da una banca all’altra?

Guarda il video

A cosa stare attenti nel fare un mutuo?

Quanto dovrò pagare per rimborsare un mutuo?

Per sapere quanto dovrai pagare per rimborsare un mutuo, devi prendere in esame il piano di ammortamento, cioè il piano di pagamenti che annullano il debito. Ogni rata è composta da due parti: la quota capitale (cioè la cifra che ripaga la somma presa in prestito) e la quota interessi (cioè l’interesse che devi pagare sul debito residuo). Il valore delle rate dipende dal tipo di mutuo che hai scelto, se a tasso fisso o a tasso variabile.

Guarda il video per scoprire caratteristiche e differenze tra i due.

Clicca qui per fare una simulazione di…

Un Mutuo a tasso fisso oppure un Mutuo a tasso variabile

Mutui a tasso fisso o variabile