Summer School

 Uncategorized  Commenti disabilitati su Summer School
Feb 082024
 

L’obiettivo di questo corso è fornire agli studenti gli strumenti necessari per rispondere a domande Educazione Finanziaria come:

  • Cos’è lo spread? Come viene calcolato? 
  • Quali sono gli elementi da prendere in considerazione per chiedere un prestito?
  • Quali sono le condizioni cui porre attenzione nell’aprire un conto corrente?
  • Quali sono gli investimenti più vantaggiosi? 
  • Quanto è oneroso acquistare un oggetto a rate? 

In questo modo gli studenti acquisiranno nuove conoscenze nell’ambito della finanza matematica, applicando così le loro conoscenze matematiche a problemi della vita reale. 

Ogni settimana del corso è divisa in alcuni moduli per argomento; per ciascun modulo gli studenti avranno a disposizione video, spiegazioni, esercizi svolti ed esercizi per mettere subito in pratica quanto imparato. A conclusione di ogni settimana sarà disponibile sia un quiz per mettere alla prova i ragazzi, sia problemi più complessi su cui riflettere e discutere con i compagni di corso.

La summer school si tiene ogni estate. Gli insegnanti o gli studenti interessati ad avere maggior informazioni o ad avere il materiale completo possono scriverci a edufin@polimi.it o imparalafinanza@gmail.com .

Il progetto Edufin@Polimi è realizzato all’interno del progetto MUSA – Multilayered Urban Sustainability Action, finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationE, PNRR Missione 4 Componente 2 Linea di Investimento 1.5: Creazione e rafforzamento degli “ecosistemi dell’innovazione”, costruzione di “leader territoriali di R&S”

Labirinto della Finanza

 Uncategorized  Commenti disabilitati su Labirinto della Finanza
Feb 082024
 

Il Labirinto delle Finanze offre un modo divertente per far riflettere i giovani su temi di Educazione Finanziaria; sollecitando la loro curiosità con il gioco e la competizione, gli studenti iniziano a familiarizzare con concetti base, come lo scorrere del tempo e l’accumulo degli interessi, il rischio. 

La sfida finanziaria può essere proposta come:

  • attività isolata, per avvicinare i ragazzi alle questioni legate all’Educazione Finanziaria;
  • attività conclusiva di un percorso di lezioni (quale la Flipped Classroom);
  • momento conclusivo di verifica e confronto finale;
  • attività introduttiva del percorso da svolgere in classe.

Il gioco può essere svolto in presenza o interamente online, ed è strutturato in cinque tappe; in ciascuna tappa ogni squadra/studente riceve un elenco di domande, oltre a materiale video che permette di acquisire le conoscenze e le informazioni necessarie per rispondere alle domande della tappa.

Gli insegnanti interessati ad avere maggior informazioni o ad avere il materiale completo possono scriverci a edufin@polimi.it o imparalafinanza@gmail.com .

Il progetto Edufin@Polimi è realizzato all’interno del progetto MUSA – Multilayered Urban Sustainability Action, finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationE, PNRR Missione 4 Componente 2 Linea di Investimento 1.5: Creazione e rafforzamento degli “ecosistemi dell’innovazione”, costruzione di “leader territoriali di R&S”

Moneta, Pagamenti e Frodi – Percorso Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado

 Uncategorized  Commenti disabilitati su Moneta, Pagamenti e Frodi – Percorso Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado
Ott 182023
 

Video

Materiale

Il progetto Edufin@Polimi è realizzato all’interno del progetto MUSA – Multilayered Urban Sustainability Action, finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationE, PNRR Missione 4 Componente 2 Linea di Investimento 1.5: Creazione e rafforzamento degli “ecosistemi dell’innovazione”, costruzione di “leader territoriali di R&S”

Criptovalute – Percorso Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado

 Uncategorized  Commenti disabilitati su Criptovalute – Percorso Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado
Ago 292023
 

Il percorso è composto da video ed esercizi

Video 1 – Introduzione: https://youtu.be/CPXrPTZn-Nk
Video 2 – Come funziona la blockchain: https://youtu.be/DDgRPJi1YPM
Video 3 РPerch̩ le criptovalute hanno un valore: https://youtu.be/ALeMiD_00Zo
Video 4 – Le frodi nel mondo delle criptovalute: https://youtu.be/3v-hPkt6Qyk
Video 5 – Bitcoin come investimento: https://youtu.be/8AXnOWZPXaM

Esercizi per i video 2-5 (Soluzioni)

Esercizi avanzati (Dati) (Soluzioni)

Link per approfondimenti

Il progetto Edufin@Polimi è realizzato all’interno del progetto MUSA – Multilayered Urban Sustainability Action, finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationE, PNRR Missione 4 Componente 2 Linea di Investimento 1.5: Creazione e rafforzamento degli “ecosistemi dell’innovazione”, costruzione di “leader territoriali di R&S”

Percorso Scuole Secondarie Primo Grado

 Uncategorized  Commenti disabilitati su Percorso Scuole Secondarie Primo Grado
Ott 112022
 

Il Laboratorio QFinLab del Dipartimento di Matematica del Politecnico di Milano ha sviluppato un progetto formativo per promuovere l’interesse e la conoscenza di temi di Educazione Finanziaria tra gli studenti delle Scuole secondarie di primo grado.

Il progetto formativo di Educazione Finanziaria del Politecnico di Milano è ispirato a una didattica per competenze, prevede che i docenti affrontino temi di Educazione Finanziaria con l’obiettivo di favorire il coinvolgimento e l’immedesimazione degli studenti in situazioni di vita quotidiana mettendoli a confronto con le conseguenze pratiche delle loro scelte.

I progetti proposti, totalmente gratuiti,  sono integrabili nell’apprendimento curricolare di matematica e consistono in percorsi didattici predisposti dal Politecnico di Milano che richiedono un impegno limitato da parte dei docenti nella loro progettazione ed organizzazione.

I moduli proposti, ciascuno di 40 minuti affrontano le seguenti tematiche di Educazione Finanziaria

MODULO 1Moneta e cambi
MODULO 2Domanda e offerta (come si muove il prezzo)
MODULO 3Inflazione e tassi di interesse
MODULO 4Strumenti di pagamento: carte di credito, prepagate etc
MODULO 5Bilancio familiare e risparmio

Per ogni modulo verranno fornite al docente:

  • video in cui personaggi di fantasia affrontano situazioni legate alle tematiche proposte;
  • schede per la verifica dell’apprendimento.

Il materiale è scaricabile qui.

I video sono fruibili qui.

Il progetto Edufin@Polimi è realizzato all’interno del progetto MUSA – Multilayered Urban Sustainability Action, finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationE, PNRR Missione 4 Componente 2 Linea di Investimento 1.5: Creazione e rafforzamento degli “ecosistemi dell’innovazione”, costruzione di “leader territoriali di R&S”

Il rendimento dei BTP

 Uncategorized  Commenti disabilitati su Il rendimento dei BTP
Apr 242019
 

I Btp o buoni del tesoro poliennali sono dei titoli emessi dallo Stato italiano, con durata superiore all’anno solare e che pagano cedole semestrali, sono quindi un esempio di coupon bond.

Ecco quali sono gli elementi chiave da prendere in considerazione per calcolare il rendimento di un Btp:

  • Il prezzo di acquisto: il prezzo indicato dalle quotazioni è solitamente il corso secco ovvero il prezzo che non tiene conto del rateo, cioè della porzione di cedola già maturata dal proprietario del Btp. Il prezzo che viene realmente pagato per acquistare il Btp è detto corso tel-quel ed è la somma del corso secco e del rateo.
  • Per calcolare il rateo è necessario calcolare quale sia il tempo già trascorso dall’ultimo pagamento della cedola e trovare la porzione di cedola corrispondente moltiplicando il valore della cedola per il rapporto tra i giorni trascorsi e i giorni totali della durata della cedola.
  • Le cedole del Btp si calcolano applicando il tasso cedolare al valore nominale e poi dividendo il risultato per il numero di cedole da ricevere in anno, quindi moltiplicando il tasso cedolare per 100 e dividendo a metà il risultato.
  • La tassazione: la tassazione del 12,5% viene applicata alle cedole ricevute, all’eventuale plusvalenza (cioè la differenza tra il prezzo di vendita e quello di acquisto, nel caso in cui il primo sia maggiore del secondo) e al disaggio di emissione (cioè la differenza tra il prezzo di rimborso e quello di emissione del titolo, sempre nel caso in cui questa quantità sia positiva).

Esempio #1: Btp 2,20% Gn27

Tasso cedolare 2,20%
Prezzo 100,33
Data di acquisto 18 Marzo 2019
Data di Scadenza 1 Giugno 2027
Prezzo di Emissione 100

L’acquisto avviene 3 mesi e 18 giorni (108 giorni) dallo stacco dell’ultima cedola, quindi per calcolare il rateo il prezzo della cedola deve essere moltiplicato per 108/180 e è necessario sommare il rateo al prezzo di acquisto per avere il corso tel-quel.

La tassazione in questo caso tiene conto solo delle tasse sulle cedole, in quanto il nominale coincide con il prezzo di emissione (quindi non si ha disaggio di emissione) e il prezzo di acquisto è superiore al valore nominale (quindi non si hanno plusvalenze).

Il tasso interno di rendimento del Btp è 1,89%

Scarica qui il codice Matlab (Esempio1.m) per calcolarlo.

Puoi seguire l’andamento di questo titolo dalla pagina della Borsa Italiana: https://www.borsaitaliana.it/borsa/obbligazioni/mot/btp/scheda/IT0005240830.html

Esempio #2: Btp-1st40 5%

Tasso cedolare 5 %
Prezzo 119,62
Data di acquisto 16 Agosto 2018
Data di Scadenza 1 Settembre 2040
Prezzo di Emissione 98,186

L’acquisto avviene 5 mesi e 16 giorni (166 giorni) dallo stacco dell’ultima cedola, quindi per calcolare il rateo il prezzo della cedola deve essere moltiplicato per 166/180 e è necessario sommare il rateo al prezzo di acquisto per avere il corso tel-quel.

La tassazione in questo caso tiene conto delle tasse sulle cedole e del disagio di emissione, poiché il prezzo di emissione è minore del nominale.

Il tasso interno di rendimento del Btp è 3,15%.

Scarica qui il codice Matlab Esempio2.m per calcolarlo. Puoi seguire l’andamento di questo titolo dalla pagina della Borsa Italiana: https://www.borsaitaliana.it/borsa/obbligazioni/mot/btp/scheda/IT0004532559.html